Guida Turistica Matera Convento Annunziata

Il palazzo o Convento dell’Annunziata è in piazza Vittorio Veneto. La data di edificazione è il 1735 come indicato sull’architrave sull’ingresso claustrale del parlatorio. Nel 1734 il progetto è pronto e nel 1735 i lavori già procedono a pieno ritmo. La parte anteriore poggia sulla torre cinquecentesca appartenente alle fortificazioni del conte Tramontano. Al centro venne edificato un cortile interno con intorno il monastero. il complesso ha una facciata imponente e all’epoca agli occhi dei materani appariva subito enorme tanto da essere ancora oggi termine di paragone per tutte le cose che appaiono fuori scala. Nel 1844 è stata realizzata la chiesa dell’Annunziata nel cortile centrale del complesso monastico. Il complesso nell’ottocento diviene in parte sede del Tribunale e degli uffici giudiziari e in parte sede della scuola media. Nei primi anni del ‘900 viene costruito il cornicione sul quale viene posizionato l’orologio che completa la facciata principale. Dopo il terremoto del 1980 gli uffici giudiziari e la scuola media vengono trasferiti in altri edifici. Nel 1993 il palazzo viene restaurato e il 14 maggio 1998 viene inaugurata la biblioteca provinciale. Al suo interno oltre all’importante e vasta raccolta di libri e manoscritti si trovava un’importante raccolta numismatica. La vecchia chiesa è stata adibita a cinema comunale mentre alcuni spazi a piano terra hanno ospitato la mediateca provinciale.