Guida Turistica Matera Chiesa del Purgatorio

Si trova nelle vie principali del centro storico della Città, in Via Ridola. Prende il nome dalla Confraternita del Purgatorio che ne ordinò la costruzione nel 1725. La chiesa fu finita di edificare nel 1747 da Giuseppe Fatone di Andria con il contributo di Vitoantonio Buonvino e Bartolomeo Martemucci per la facciata. E’ stata edificata in stile barocco. Si caratterizza per una serie di decorazioni riguardanti il tema della morte e della redenzione. Arricchita con angeli che si trovano nella parte superiore e teschi rappresentati nel portale in legno. L’interno della chiesa è a croce greca. La parte centrale è sormontata da una cupola ottagonale che si poggia su un tamburo circolare sorretto da colonne ornate con capitelli corinzi. I due altari laterali ospitano dipinti del settecento. Sull’altare maggiore si trova una tela con San Gaetano e la Madonna. Sopra il portale d’ingresso, sulla cantoria lignea, si trova l’organo a canne costruito da Leonardo Carelli nel 1755.