Lingua in salsa rossa, il gusto e la semplicità del Piemonte

La lingua in salsa rossa è un piatto tipico della gastronomia piemontese. Nell’astigiano viene servita normalmente come antipasto, ma la sua corposità la rende adatta anche come secondo gustoso e leggero. Molto apprezzata per la sua bontà, non è raro trovare questa pietanza nei menù dei ristoranti locali e tipici. Tuttavia la reperibilità degli ingredienti e la semplicità della preparazione rendono questo piatto facile da preparare anche in casa.

La ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg circa di lingua di manzo
  • 1 cipolla
  • sedano
  • 1 carota
  • 6/7 pomodorini
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di prezzemolo
  • qualche foglia di alloro
  • 1 chiodo di garofano
  • sale qb

Per la salsa

  • 150 grammi di salsa di pomodoro (possibilmente fatta in casa)
  • 50 gr di cipolla
  • 50 grammi di peperone rosso sott’aceto
  • 25 grammi di sedano
  • 2 filetti di acciuga
  • un pizzico abbondante di zucchero
  • 1 cucchiaio abbondante di vino
  • 1 cucchiaio abbondante di aceto
  • 25 grammi di olio
  • 10 grammi di burro
  • pepe

Preparazione della lingua in salsa rossa

Questa fase è composta da due diverse preparazioni: la lingua bollita e la salsa rossa.

Lingua alla salsa rossa - Lingua bollita - fonte Mezzogiorno di cuoco
Lingua alla salsa rossa – Lingua bollita

La lingua

Introdurre il chiodo di garofano nella cipolla. Mettere a bollire tutte le verdure, ben pulite,  in circa 3 litri circa di acqua unendovi l’alloro. Lavare la lingua sotto l’acqua corrente e aggiungerla alle verdure  quando l’acqua avrà raggiunto il bollore. Aggiungere il sale e far cuocere a recipiente semi coperto per circa 3 ore. Quando la lingua sarà cotta toglierla dal brodo, pelarla e poi immergerla nuovamente nel brodo e lasciarla raffreddare. Quando sarà leggermente tiepida, toglierla dal brodo, tagliarla a fettine sistemandole bene nel piatto di portata.

La salsa rossa

Lavare e tritare finemente la cipolla e il sedano facendoli appassire nel burro e nell’olio messi a riscaldare in una padella dal fondo antiaderente. Tritare finemente il peperone e i filetti di acciuga e aggiungerli nella padella. Pepare generosamente e mescolare irrorando con il vino e l’aceto ed aggiungendo lo zucchero e la salsa di pomodoro. Mescolare bene e lasciar sobbollire per circa 10 minuti. Se serve, aggiustare di sale.

Come presentare la lingua in salsa rossa piemontese

Il piatto può essere presentato in tavola in due modi. Cospargendo di salsa rossa le fettine di lingua oppure raccogliendo la salsa in una coppetta a parte ed appoggiandola in tavola di fianco al piatto con la lingua.

Vino consigliato

Un rosso giovane, leggero e non troppo strutturato come un Barbera giovane o un Cisterna d’Asti.

Fonte immagini: L’AGENDA News/Mezzogiorno di cuoco

[dbees id=59cb5e07e5e168f646f3e511]

Ricetta dei baci di dama, dolcetti tipici della cucina piemontese

Un pensiero riguardo “Lingua in salsa rossa, il gusto e la semplicità del Piemonte

I commenti sono chiusi

Questo sito web usa i cookie per migliorare la tua esperienza. Usando il sito web acconsenti a tutti i cookie in accordo con la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi