Vasto – brevi cenni storici

Vasto è una cittadina in provincia di Chieti, che conta più’ di 30.000 abitanti ed ha una storia antichissima, che risale addirittura al XII secolo A.C., quando fu fondata da Diomede.
Questa cittadina occupa l’estremo territorio meridionale  della costa abruzzese e, come affermano orgogliosamente i suoi abitanti, per loro è un dono del mare.
Vasto fu sottoposta per diversi secoli al dominio di Roma, periodo in cui visse momenti di grande splendore, fino a quando, non poté avvalersi più delle prerogative di Municipio Romano, ed ebbe inizio l’era del decadimento, che ebbe il suo apice con la invasioni barbariche, come successe anche per le altre regioni dell’impero romano.
Nell’802 venne completamente rasa al suolo ma il capitano Guasto Aimone, rimasto soggiogato dalla bellezza di questo territorio, si fece promotore della sua rinascita. Nei secoli che vanno dal IX al XIV, Vasto al pari delle altre città’ dell’Italia, subì vessazioni di ogni tipo, costretta a passare da un signorotto all’altro.
Dopo varie vicissitudini, nel XV secolo, divenuta feudo del Capitano Caldora, fu da questo munito di fortificazioni che ancora oggi sono ben conservate.
Un po’  di tranquillità’ Vasto la raggiunse sotto il regno di Federico D’Aragona che introdusse una signoria che si protrasse fino ai primo del 1800.
Nel corso di questo secolo la storia di Vasto si uniforma  a quella del resto dell’Italia: il Risorgimento vide tra i suoi figli migliori il suo più’ grande poeta nella persona di Gabriele Rossetti che partecipò’ ai moti carbonari di Napoli, e, per questo, fu poi mandato in esilio in Inghilterra.
Anche gli eventi della seconda guerra mondiale la videro protagonista su più’ fronti ma terminata la guerra, grazie alla grande volontà’ dei suoi abitanti, riuscì a rimettersi in piedi.
Negli ultimi venti anni la città ha raggiunto uno sviluppo economico e sociale non indifferente. Sono sorti diversi impianti industriali e le bellezze del suo paesaggio, insieme ai tesori artistici, hanno permesso alla città di essere una delle città più importanti che affacciano sull’Adriatico centrale.
Oggi possiamo dire con tutta tranquillità che Vasto è una cittadina a misura d’uomo.

Leggi anche

Un pensiero riguardo “Vasto – brevi cenni storici

I commenti sono chiusi

Questo sito web usa i cookie per migliorare la tua esperienza. Usando il sito web acconsenti a tutti i cookie in accordo con la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi