Molise

Il riconoscimento del Molise come regione a sè stante è avvenuto in modo giusto ma tardivo solo nel 1963, quando finalmente si ammetteva, anche in termini politico-amministrativi, che la più “giovane” regione italiana fosse in realtà antichissima e da lunghi secoli autonoma.

Regione Molise
Regione Molise

I Sanniti si insediarono nel territorio dell’attuale Molise e lo governarono in modo autonomo quando Roma era ancora ancora retta da una monarchia di sovrani etruschi.Il Comitatus Molisi (Contado del Molise) era indipendente già a partire dal XII secolo mentre. Fu nel 1867 che il Molise venne accorpato al dipartimento dell’Abruzzo. Operazione voluta dalla burocrazia sabauda intenta a dare una qualche forma al nuovo Stato unitario italiano.

Il territorio

I limiti regionali in vigore da quel 1963 corrispondono solo in parte a criteri geografici. Si basano infatti per lo più sulla ratifica di complesse vicende storiche, prima feudali e poi burocratico-amministrative, che videro il destino del Molise legato alla Campania ed alla Puglia più che all’Abruzzo. Il Molise si estende in direzione nord-sud fra il corso del Trigno e quello del Fortore (che la dividono rispettivamente dall’Abruzzo e dalla Puglia) ed in direzione est-ovest fra il litorale di Termoli ed i gruppi montuosi della Meta, delle Mainarde e del Matese. E’ una regione d’entroterra con solo il versante nordorientale che si affaccia sull’Adriatico per non più di 38 chilometri. Con i suoi 4438 chilometri quadrati il Molise è la regione italiana più piccola dopo la Valle d’Aosta.

La geografia

Gran parte del territorio regionale è occupato da rilievi montuosi, meno aspri di quelli abruzzesi ed in gran parte coperti da aree boschive e pascoli. La collina è costituita dal Subappennino che scende lentamente verso il mare, mentre la pianura è pressocché nulla. Lo sviluppo costiero è limitato e presenta coste basse e sabbiose, prive di porti naturali.

Trabocco Termoli
Trabocco Termoli

Il clima

Le condizioni climatiche variano molto tra la zona costiera con clima mediterraneo e l’interno montuoso che, con inverni freddi e precipitazioni abbondanti e spesso nevose, è una delle zone più fredde dell’Italia peninsulare.

Le città

Solo 3 le città del Molise: Campobasso, Isernia e Termoli. L’assetto insediativo del Molise resta sostanzialmente impostato sulle comunità rurali che presentano la caratteristica di essere piuttosto numerose ed arroccate a vari livelli di pendio collegati fra loro da una ridda di vie e viuzze.

Gli Itinerari

I Prodotti Tipici

Le Tradizioni Popolari

Le aree protette

 

Questo sito web usa i cookie per migliorare la tua esperienza. Usando il sito web acconsenti a tutti i cookie in accordo con la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi