Marche

Le Marche, con capoluogo Ancona, sono una regione dell’Italia centrale, affacciata ad est sul mar Adriatico, che confina ad ovest con la Toscana, l’Umbria ed il Lazio, a nord con l’Emilia Romagna e la Repubblica di San Marino, a sud con L’Abruzzo.

Le Marche sono l’unica tra le regioni italiane ad aver conservato un nome al plurale. Il motivo per cui si ritiene che il nome della regione sia rimasto tale si ritiene derivi dalla tante particolarità del territorio, dalla ricchezza delle molte e diverse caratteristiche locali e dalla vocazione di autonomia che i vari luoghi qui conservano.

Ancona Mole Vanvitelliana
Ancona Mole Vanvitelliana

In questa regione, che ha una superficie pari al 3% del totale della superficie nazionale, si può dire sia racchiuso tutto il carattere paesaggistico italiano. Si passa dai monti Sibillini, 2500 metri di altezza, che con i loro ambienti impervi e scoscesi ricordano i panorami alpini. I fiumi che da qui iniziano il loro viaggio verso il mare Adriatico, hanno scavato profonde gole in cui si tuffano prima di trovare un attimo di pace al loro incedere in bellissimi laghi. Solo i boschi di faggi, conifere e querce hanno l’ardire di inframezzarsi in questo paesaggio che sfocia nelle strette pianure a ridosso della costa, ad est, ampiamente sfruttate dai bravissimi agricoltori marchigiani.

Tra le aree naturalistiche più belle delle Marche citiamo il monte Conero, la bellissima area verde e di roccia che sovrasta le coste adriatiche della regione. Le spiagge della regione si estendono per 160 km sul versante adriatico e alternano arenili ampi e sabbiosi, a spiagge di ghiaia e sassi, a scogliere e falesie. Subito a ridosso della costa si trovano vaste pinete che spesso al loro interno nascondono laghetti salmastri racchiusi tra una fitta vegetazione lacustre.

Curiosità: origine del nome Marche

Il nome Marche deriva dalla parola tedesca Mark, che significa “segno distintivo”, e da cui derivano tutti i vari significati del corrispondente termine italiano moderno.
La Marca in italiano, oltre ad indicare il segno distintivo di un determinato prodotto, si utilizza anche quando, riprendendo l’accezione politica e amministrativa del termine, nata prima del Mille durante il Sacro Romano Impero di età carolingia, si vuole intendere una “terra marcata “ un territorio le cui frontiere sono particolarmente importanti, una regione di confine.

Il territorio delle Marche, infatti, era posto ai limiti del Sacro Romano Impero e ogni marca di questo territorio era governata da un marchese, ossia un signore autonomo dall’autorità imperiale.

 

Marche Riviera del Conero Sirolo_spiaggia
Marche Riviera del Conero Sirolo_spiaggia

Capoluogo: Ancona

Altre città:

Pesaro

Urbino

Macerata

Fermo

Ascoli Piceno

 

Segui i nostri consigli su:

cosa vedere

cosa assaporare

quali curiosità scoprire

3 pensieri riguardo “Marche

I commenti sono chiusi

Questo sito web usa i cookie per migliorare la tua esperienza. Usando il sito web acconsenti a tutti i cookie in accordo con la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi