Piatti Tipici siciliani: Arancini al pistacchio

Gli Arancini sono un piatto tipico della Sicilia. Qui si presenta una variante di questa gustosa ricetta con un ingrediente che esalta il sapore del piatto, il pistacchio. Vediamo come di preparano gli arancini al pistacchio.

Difficoltà: Semplice
Preparazione: 30 minuti

Ingredienti per 4 persone:

arancini al pistacchio
arancini al pistacchio

1 kg di riso super fino
100 g di burro
150 g di Parmigiano grattugiato
200 g di pistacchi sgusciati
500 ml di panna da cucina
150 g di mozzarella
2 uova Pangrattato q.b.
Olio di semi di girasole per friggere q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione:

Fate cuocere il riso in abbondante acqua bollente salata: dopo circa 15-16 minuti (seguite comunque i tempi di cottura riportati sulla confezione) scolatelo, conditelo con il burro e con il Parmigiano grattugiato e mescolate con cura per farlo insaporire. Disponetelo quindi su un ampio vassoio, stendendolo bene in modo che si raffreddi più velocemente e mettetelo da parte a raffreddare per il tempo necessario.

Un po’ prima che il riso si sia raffreddato del tutto, cominciate a preparare la crema di pistacchi: tritate in maniera grossolana i pistacchi e tostateli brevemente in un po’ d’olio d’oliva ben caldo. Unite quindi la panna, pepate, mescolate bene e fate andare per qualche minuto, in modo che la panna si rapprenda un pochino. Spegnete il fuoco e mettete da parte la crema a intiepidire, dopo averla trasferita in una terrina.

Riducete la mozzarella a dadini e tenetela a portata di mano.

Quando il riso sarà ben freddo, potete procedere con la preparazione degli arancini: prendete una manciata di riso e appiattitela sul palmo della mano, creando però una piccola cavità al centro, dove andrete a disporre il ripieno, ovvero una cucchiaiata di crema al pistacchio e un paio di dadini di mozzarella. Chiudete quindi l’arancino sovrapponendo un’altra manciata di riso, sigillandolo bene e dandogli la classica forma a pera oppure una più semplice forma rotonda. Continuate in questo modo finché non avrete terminato il riso.

Impanate quindi gli arancini: passateli prima nelle uova sbattute, poi nel pangrattato.

A questo punto potete finalmente friggere i vostri arancini in abbondante olio di semi ben caldo. Quando appaiono dorati sono pronti: metteteli ad asciugare su della carta assorbente, per eliminare l’olio in eccesso e renderli più leggeri. Serviteli caldi o tiepidi.

Vino consigliato con gli arancini al pistacchio:

vino bianco Locorotondo, Terre di Chieti; vino rosso Valpolicella, Novello.

Ricetta degli arancini di riso classici:

[dbees id=589c7e18e5e168331a7cac9c]

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web usa i cookie per migliorare la tua esperienza. Usando il sito web acconsenti a tutti i cookie in accordo con la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi